Cervia, la “Città Giardino” è in fiore

Da Milano Marittima a Pinarella e Tagliata: Cervia si riempie di fiori. Un invito a trascorrere una vacanza tra mare e pineta, tra i colori della natura. Dove il silenzio convive con i mille decibel di una vibrante night life. Impossibile? Eppure...

Sta per sbocciare Cervia Città Giardino – Maggio in Fiore: più di 350mila piante di fiori. Aiuole stradali trasformate in lussureggianti giardini. Rotatorie che diventano spettacolari installazioni vegetali. E nei grandi viali alberati, ogni bordura ospita un piccolo orto botanico: Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata accolgono la mostra d’arte floreale più grande d’Europa. La manifestazione, giunta quest’anno all’edizione numero 45, trasforma la parte più verde della Riviera Adriatica  in “museo floreale all’aperto” destinato a rimanere aperto fino a fine settembre. Un profumato benvenuto a chi, per questa primavera e per quest’estate, sceglierà di trascorrere sulle spiagge della Città Giardino un week end di total relax, una settimana di vacanza “terme & pineta” o un intero mese vista mare.
Cervia_Canale
Cervia, Porto Canale e Torre.
Il via ufficiale è fissato per il 26 maggio, ma con due ghiotte anticipazioni: la prima il 5, 6 e 7 maggio con la scenografica esibizione delle Barche Fiorite sul canale di Cervia, dove sfileranno tre imbarcazioni storiche della flotta cerviese addobbate dagli esperti “infioratori” di Ventimiglia con migliaia di petali e corolle colorate; in contemporanea, nel Centro Storico si tiene Verde Mercato, la tradizionale esposizione commerciale di piante e fiori. La seconda anticipazione, il 13 e 14 maggio, sarà Primavera in Bonsai, ai Magazzini del Sale Torre. VACANZE IN PIENO LIBERTY Il concetto di “Città Giardino” fu coniato circa un secolo fa, con la nascita di Milano Marittima.
Cervia Palanti
Cervia, manifesto di Giuseppe Palanti
Edificata all’inizio del Novecento, in piena epoca Liberty, per offrire ai benestanti e all’alta borghesia milanese una “piccola Milano” in pineta, a due passi dalla spiaggia. A un secolo dalla fondazione, Milano Marittima ribadisce in toto la sua vocazione di buen retiro e la sua matrice floreale. Tra l’altro, da maggio a settembre i ristoranti e i bar proporranno uno speciale menù Sapori di Fiori a tema floreale e cocktail ispirati ai profumi e ai colori dei fiori.
Cervia villa Palanti
Cervia, villa Palanti
Tantissimi gli eventi che riempiranno la stagione 2017 a Cervia e Milano Marittima. Fino all’8 maggio, un’affascinante coreografia di vele colorate sospese  tra i pini della Rotonda Primo Maggio, opera di Michel Gressier, annuncia la mostra dedicata all’artista del vento in corso ai Magazzini del Sale. A proposito di Città Giardino, a Milano Marittima val la pena di visitare villa Palanti, esempio di architettura ispirata al Liberty. Nella vicina Forlì,  fino al 18 giugno rimane aperta ai Musei di san Domenico la mostra Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia. Il 27 e 28 maggio un appuntamento storico: lo Sposalizio del Mare. Giunto alla sua 573^ edizione, la celebrazione dell’antico rito in mare contempla la sfida della pesca dell’anello, dove i giovani cervesi si contendono il “trofeo” che promette fortuna e prosperitità. NATURA SORPRENDENTE Osservare nuvole di farfalle e lasciare che si avvicinino fino a sfiorarvi: non è un’esperienza da tutti i giorni quella che potete vivere alla Casa delle Farfalle di Cervia. Ma ancor più suggestivo è avvicinarsi in religioso silenzio a stormi di fenicotteri rosa – la colonia stanziale conta quasi 3.700 stupendi esemplari – tornati a popolare la riserva naturale della Salina. Visite guidate in barca elettrica (vengono forniti i binocoli) vi porteranno alla scoperta di un ecosistema unico.
Cervia, i fenicotteri della Salina
Percorrendo in bici i sentieri della pineta, per chilometri e chilometri, si fanno incontri sorprendenti: nel Parco Naturale vivono bufali, daini, cavalli, capre, galline, pappagalli, baby pigs. Lungo il canale emissario delle saline (percorribile anche in canoa kayak) è solo il silenzio a farvi compagnia. Nordic walking con istruttore tra mare e pineta (partenza da Corallo Beach). Trekking culturale nei luoghi della marineria cervese, bagni termali (anche notturni) sono altre interessanti esperienze che possono arricchire una vacanza in Riviera “non solo mare”.
MilanoMarittima
Milano Marittima, beach club Papeete
E poi lo shopping. E la febbre della notte, a Milano Marittima. Con il richiamo a mille decibel dei beach club, delle discoteche e dei locali più trendy dell’Adriatico. Aperitivo al Mosquito Beach 236 o party sulla motonave New Ghibli? Magari – perché no – si fa l’happy hour al Papeete? Nel centro, la movida si scatena ai tavoli (e perfino sopra i tavoli) del Vanquish e del Zouk Santana.   INFORMAZIONI PRATICHE
MilanoMarittima_GH
Milano Marittima, Grand Hotel
Per informazioni e prenotazioni alberghiere a Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, IAT- Accoglienza turistica, tel. 0544 974400 Se però volete concedervi un week end a cinque stelle, il vostro paradiso nel cuore di Milano Marittima è il Palace Hotel (tel. 0544 993618). DOVE MANGIARE Circolo Pescatori La Pantofla, tel. 0544/973889. In un locale alla mano, sede della Cooperativa Pescatori lungo il Porto Canale, si gusta dell’ottimo fritto misto, con pesce appena pescato. A Milano Marittima, Al Caminetto, (tel. 0544 994479) ottimo pesce & ottimo champagne.
Cervia, sale dolce aromatizzato
SAPORE DI SALE Un simpatico souvenir per le amiche? Il Sale Dolce di Cervia aromatizzato, da acquistare nel Punto Vendita all’interno della Salina, dove trovate anche la Mattonella di Sale dello Chef, ideale per la cottura a caldo o per preparazioni a freddo delle pietanze. E i cosmetici bio della linea Cervia Benessere, tutti a base di sale.
Previous post

Taormina dà spettacolo

Next post

Che c'è lì dentro? Meraviglie a Villa Taranto